Leroy Merlin cucine su misura: sei sicuro che ti serva una cucina preconfezionata?

Leroy Merlin e le sue cucine componibili sono conosciutissimi e anche piuttosto apprezzati. Ma se non fosse una cucina preconfezionata la soluzione più adatta alle tue esigenze?

Leroy Merlin è un marchio riconosciuto e anche molto apprezzato quando si parla di casa e, in questo caso, di cucine. Molti scelgono le cucine preconfezionate e componibili di questo colosso del settore, ma altrettante persone si trovano in difficoltà quando devono adattare queste cucine e questo tipo di mobilio a quello che è lo stile della propria casa e soprattutto agli spazi che si possiedono.

Qual è la soluzione migliore allora per la propria cucina? Leroy Merlin cucine su misura o una cucina artigianale realizzata, ad esempio, dalla nostra falegnameria artigianale a Roma? La falegnameria Caponi, infatti, offre ai suoi clienti la possibilità di poter personalizzare completamente la propria cucina, realizzandola davvero su misura e secondo tutte le esigenze e necessità del caso.

Noi della falegnameria Caponi siamo in questo campo fin dal 1948 e dunque offriamo la nostra esperienza e professionalità ai nostri clienti in modo da renderli sempre soddisfatti della propria cucina, che non solo sarà bella e funzionale ma anche duratura nel tempo.

Ma perché scegliere e preferire una cucina su misura rispetto ad una componibile preconfezionata? Vediamolo insieme nei prossimi paragrafi di questo breve articolo.

Cucina componibile: pro e contro

Le cucine componibili sono sicuramente le più diffuse nelle case degli italiani e questo per chi ama essere originale e fuori dal coro potrebbe già rappresentare un “contro”, poiché per alcune persone l’originalità o meglio l’esclusività è importante anche e soprattutto nell’arredo di casa.

Come mai sono così diffuse? Semplicemente perché sono solitamente facili da montare anche in completa (o quasi) autonomia e sono veloci da scegliere e da sistemare. Spesso sono anche in pronta consegna, dato che sono già prefabbricate e quindi dotate di tutto ciò che serve. Si può dire che queste cucine siano il modello di base e di conseguenza mancano dei vantaggi del su misura e della personalizzazione.

È anche vero che i modelli possono variare da un produttore all’altro, così come lo stile e i colori, ma sono comunque prodotti fatti in serie e che quindi possono peccare di originalità, nonostante spesso nella loro realizzazione siano impiegati anche designer e architetti famosi.

Uno dei pro, però, è che il cliente non deve pagare un extra sulla progettazione della sua cucina, in quanto i modelli sono già pronti e bisogna solo scegliere guardando le cucine già montate ad esempio negli store o anche su delle riviste. 

Un contro molto importante è però il fatto che pur essendo componibili le varie parti di una cucina hanno delle misure standard, perciò potrebbero non adattarsi perfettamente soprattutto a spazi piccoli o comunque potrebbero non sfruttarli al meglio.

Cucina su misura artigianale: pro e contro

Il vantaggio principale delle cucine su misura sta nel nome stesso: sono pensate su misura per te, seguendo non soltanto quelle che sono le tue esigenze di spazio, ma anche quelle estetiche e il tuo gusto personale. Una cucina su misura tiene conto dello spazio e anche delle particolarità che ogni casa possiede, ad esempio se ci sono delle nicchie, dei muri storti o di forma inusuale, dei dislivelli importanti e di quelli che sono spazi piccoli o ampi.

In questo modo, qualsiasi sia la tua casa e la sua forma, potrai realizzare una cucina perfetta in ogni sua parte. Non solo, ma potrai sceglierne completamente liberamente sia il materiale che il colore e lo stile, facendoti eventualmente dare qualche consiglio dagli artigiani esperti che devono realizzarla.

Inoltre è un tipo di cucina per così dire “malleabile”, in quanto col tempo si potranno cambiare facilmente i pezzi che la compongono o fare delle variazioni senza temere di non ritrovare il modello giusto in produzione, cosa che invece è un problema per quelle preconfezionate

Di certo il costo di una cucina su misura sarà maggiore rispetto a quello di una preconfezionata, in quanto si paga la progettazione e anche il lavoro manuale degli artigiani. Ma si può dire che questo sia l’unico vero contro di questa tipologia di cucine. Sono quindi soldi ben spesi per un prodotto unico, originale e duraturo, soprattutto quando ci si rivolge ad esperti del settore come quelli della nostra falegnameria artigianale.

Condividi l'artigianato italiano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print